Il modello CLIPS 

All’interno del programma CLIPS abbiamo sviluppato un modello concettuale costituito da cerchi concentrici, utile per semplificare e mostrare le complesse dinamiche che caratterizzano i progetti comunitari. Tale modello presenta i diversi livelli del progetto, la relazione individuo-comunità, l’intento, la struttura e la pratica, evidenziando l'interconnessione, a partire dal doppio nucleo “Individuo/Comunità”, fondamentale per il sano sviluppo di qualsiasi progetto collettivo. Non esiste una comunità fiorente senza il benessere delle persone, e al tempo stesso la comunità è funzionale alla crescita individuale e la favorisce. I passi successivi per lo sviluppo di un progetto comunitario sono: palesare l Intento che lo sostiene e creare delle Strutture funzionali allo scopo prefissato, allineate con l’intento ed i valori enunciati. Occorrerà dunque definire la governance, i metodi decisionali che si vogliono adottare, i livelli di proprietà e di distribuzione del potere, le metodologie di comunicazione, ecc. Infine il modello presenta il livello più esterno, definito come “Pratica“, che si sviluppa a cascata dall’intento e dalle strutture.

Idealmente individuo, comunità, intento, strutture e pratica sono perfettamente interconnessi. Tuttavia, nella nostra esperienza, la pratica non sempre risulta coerente con l’intento, la struttura può mancare del tutto o risultare inadeguata, creando confusione e disagi. Può accadere che l’intento non venga rivisitato e mantenuto in vita, nel caso in cui, ad esempio, sia chiaro solo per alcuni dei fondatori. Oppure la coerenza tra l'intento, la struttura e la pratica sia debole o l'equilibrio tra l'individuo e la comunità sia una continua sfida. Le ragioni dei conflitti e del malfunzionamento del sistema nel suo complesso possono generalmente essere ricondotti ad una scarsa attenzione all'interconnessione tra i diversi livelli o ad uno dei livelli.

La guida CLIPS si concentra sui primi quattro livelli: l’individuo, la comunità, l’intento e la struttura. Il quinto livello, quello che riguarda le pratiche, è illustrato attraverso alcuni esempi che vogliono mettere in luce le interconnessioni tra i diversi livelli.